Finanziamenti europei a fondo perduto

Avere un finanziamento europeo a fondo perduto rappresenta la soluzione per chi vorrebbe effettuare l’avvio di un’attività in autonomia ma che non dispone di liquidità, sono caratterizzati da un ridotto importo della rata e dalla possibilità di poter rimborsare soltanto una parte del capitale erogato.

Ecco tutte le informazioni sui finanziamenti a fondo perduto sul sito www.infoprestitisulweb.it.

I finanziamenti europei a fondo perduto sono una tipologia di contributi oppure di agevolazioni che consentono di avere un capitale per poter sostenere le spese per avviare la propria attività lavorativa mediante un personalizzato piano di ammortamento e mediante l’applicazione di un ridotto tasso di interesse a differenza degli altri tipi di prestito personale. Questo tipo di finanziamento permette a tutti i cittadini dell’Unione Europea di poter disporre di liquidità per realizzare iniziative imprenditoriali nei vari settori dell’economia, a seconda delle proprie competenze.

I finanziamenti europei a fondo perduto potrebbero essere considerati delle somme liquide che vengono concesse in prestito a chi vorrebbe avviare una attività imprenditoriale nuova oppure anche sostenere le spese per ingrandire un’attività esistente: grazie ai fondi europei sarà possibile rimborsare soltanto una parte del capitale avuto in beneficio, godendo del vantaggio di potersi garantire un personalizzato piano di ammortamento e un importo rata mensile minore a differenza di altri tipi di prestito per l’imprenditoria.

I finanziamenti europei a fondo perduto sono provenienti da stanziamenti diretti da parte dell’Unione europea non prevedenti il rimborso da parte del beneficiario oppure soltanto di un 50% del capitale erogato, a seconda delle politiche e dei criteri di finanziamento. In genere tale tipo di finanziamento europei ha in previsione un contributo a fondo perduto in variabile percentuale fra il 50-70% dei costi totali dell’investimento.

Il capitale del finanziamento europeo a fondo perduto sarà erogato in diverse tranche, in genere due, a seconda dei requisiti indicati nel bando in relazione alla copertura finanziaria dell’impresa beneficiaria.

I finanziamenti europei a fondo perduto vengono dunque, erogati mediante i fondi a gestione diretta oppure indiretta della Commissione europea a seconda del tipo di erogazione del capitale concesso per poter supportare le spese previste per avviare un’attività imprenditoriale.

Nell’erogazione del finanziamento europeo a fondo perduto mediante fondi a gestione diretta, l’Unione Europea va ad erogare materialmente al beneficiario il capitale, nel caso di fondi a gestione indiretta, è previsto un trasferimento di fondi dall’Unione Europea agli enti di Regioni e Province, incaricati dell’erogazione di liquidità ai beneficiari del finanziamento. Le Regioni e le Province avranno la completa responsabilità di gestione e distribuzione dei capitali che vengono trasferiti dai fondi dell’UE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *